Armanàc e LIBERA

La Compagnia dell’Armanàc è un’associazione culturale. Per questo opera con lo scopo di “far crescere” la cultura intorno a sé. Non solo nel senso di aumentare in quantità la cultura “alta”, ma in quello di far maturare la cultura di fondo dei cittadini (convinzioni, abitudini, sensibilità…), che dovrebbe essere improntata ad un umanesimo giusto e solidale, alla responsabilità verso gli altri e verso la cosa pubblica, alla legalità.

Per questo aderisce al coordinamento di LIBERA, l’associazione fondata da don Luigi Ciotti per creare una cultura che si opponga al pensiero mafioso, corrotto, violento, ingiusto.

Scegliendo dal menu a destra sotto questo titolo, potrete essere aggiornati sulle iniziative a cui partecipa anche la Compagnia dell’Armanàc.

Per saperne di più su Libera >>

Cosa facciamo

La Compagnia dell'Armanàc si propone come piccolo laboratorio aperto di idee per la valorizzazione della cultura locale, del territorio santhiatese, vercellese, piemontese in genere. Non senza attenzione per gli spunti provenienti da "altre" culture, da "altre" conoscenze, convinti che l'incontro e lo scambio arricchiscono e contribuiscono alla pacificazione. E' così che organizziamo serate con proiezioni di documentari, mostre fotografiche, presentazioni di autori e di opere, eventi musicali, camminate in mezzo al paesaggio con visite a siti e luoghi di interesse antropologico. Realizziamo cortometraggi e in alcuni casi pubblichiamo libri. Crediamo nell'"estetica dell'etica" e per questo ci siamo iscritti a Libera, l'associazione di don Ciotti che si batte contro le mafie.