L’odore del mare e la calibro 9

VENERDI’ 13 settembre  ore 21, Biblioteca comunale

Per la serie: Scrittrici alla ribalta, quando la letteratura si fa spettacolo

Adriana Dimasi presenta “L’odore del mare e la calibro 9”

Con settembre riprendono le attività culturali in biblioteca organizzate dalla Compagnia dell’Armanàc con il patrocinio del Comune e la collaborazione di Vobis.
La serata ospita una brillante e giovane scrittrice che insieme ad un nutrito staff darà vita a un gradevole intrattenimento non privo di spunti di riflessione.
Sarà così che, con il trasporto della musica e con le letture, l’autrice e il suo gruppo  porteranno gli spettatori in un mondo diverso, tutto da assaporare.
Il coraggio di fuggire e di ritrovarsi, la forza di lottare contro qualcosa più grande di se stessi.
Certe volte ci troviamo in cose che non avremmo mai pensato ci appartenessero.

Presenta l’autrice e il libro:  Franco Miele
Gli attori per le letture, in collaborazione con l’associazione ‘Gruppo arte e Cultura di Torino’, sono Alessandra Lepore e Daniele Benvenga.
Musiche : Stefano Vacchetta, Flavia Antonino e Andrea Ghirardato Segue

Share

Cosa facciamo

La Compagnia dell'Armanàc si propone come piccolo laboratorio aperto di idee per la valorizzazione della cultura locale, del territorio santhiatese, vercellese, piemontese in genere. Non senza attenzione per gli spunti provenienti da "altre" culture, da "altre" conoscenze, convinti che l'incontro e lo scambio arricchiscono e contribuiscono alla pacificazione. E' così che organizziamo serate con proiezioni di documentari, mostre fotografiche, presentazioni di autori e di opere, eventi musicali, camminate in mezzo al paesaggio con visite a siti e luoghi di interesse antropologico. Realizziamo cortometraggi e in alcuni casi pubblichiamo libri. Crediamo nell'"estetica dell'etica" e per questo ci siamo iscritti a Libera, l'associazione di don Ciotti che si batte contro le mafie.