Remo Bassini ospite all’Armanàc

Martedì 29 marzo, ore 21, Biblioteca di Santhià

Il direttore de La Sesia presenta “Bastardo posto”

“Giunto al quinto romanzo, Remo Bassini vercellese di origini toscane licenzia forse quello che a tutt’ oggi può ritenersi il capitolo migliore di una pentalogia in itinere – Il quaderno delle voci rubate, Dicono di Clelia, Lo scommettitore, La donna che parlava con i morti - già improntata alle miserie e ai misteri del vissuto quotidiano: fra realtà e noir, naturalismo e ‘ metagenere’ , con un linguaggio essenziale quasi scarnificato, che ricorda magari certa narrativa nordamericana, la fiction di Remo Bassini in Bastardo posto recupera anche lo psicologismo della grande letteratura novecentesca…”

Così presenta l’ultima fatica del direttore de la Sesia sul blog lapoesiaelospirito Guido Michelone. Un appuntamento da non perdere, tenuto conto che non si parlerà soltanto del romanzo, ma anche del difficile mestiere del giornalista e della nostra realtà locale, che trova sulle pagine del giornale uno specchio fedele, molto seguite anche dai cittadini di Santhià. Uno spaccato di realtà quotidiana talora controversa, come si evince dalle numerose lettere al direttore, che scatenano spesso furiose polemiche politiche e non solo.

Leggi la recensione al romanzo di Luigi Zai >> Segue

Share

La Voce presenta: “Dialoghi di primavera”

L’Associazione Culturale ‘La Voce’ riparte con i ‘Dialoghi di Primavera 2011’ e, con la ‘Forza delle Idee’  e delle condivisioni, annuncia la collaborazione nella realizzazione della rassegna ‘POETICHE ARMONIE’ proposta dell’ Accademia Internazionale di Musica ‘Giovanni Carisio’ presieduta da S.E. M° Arturo Sacchetti e con la Riseria Molinaro di Enrico e Gabriella, che ospiterà l’intera rassegna.

A partire dal 15 aprile sono previste sei serate di musica nella sala macchine della riseria, l’ assaggio di una ricetta di  riso ed un buon sorso di vino.

Ogni serata sarà arricchita dalla presenza di illustri personaggi cui verrà conferito il riconoscimento all’eccellenza  dimostrata nello svolgimento della loro professione con la quale hanno contribuito ad arrecare fama e  prestigio al nostro territorio ed alla nostra Regione.

A conclusione della rassegna polisensoriale, ‘La Paradise Big Band’ offrirà sul piazzale della Riseria Molinaro un grandioso concerto.

L’iniziativa verrà presentata alle ore 21,00 dei seguenti giorni:  22 marzo in Biblioteca a Santhià  ante serata dedicata alla Via Francigena,  il 24 a Carisio presso la Bocciofila, il 29 in biblioteca a San Germano, il 30  in biblioteca a Bianzè ed il 31 alla Casa degli Alicesi di Alice Castello; nel mese di aprile il 4 nella Chiesa di San Francesco a Borgodale, il 5 in Biblioteca a Tronzano Vercellese ed il 7 ad Arborio presso il Centro culturale.

Share

Settimana del “Buon Cammino”

Da martedì 15 a martedì 22 marzo

Martedì 15 marzo, alle ore 21.00, presso la Biblioteca civica di Santhià, nell’ambito degli incontri culturali promossi dalla Compagnia dell’Armanàc, si terrà una serata dedicata alla “Via Francigena”. Sarà l’occasione per presentare, a cura dell’Osservatorio del Buon Cammino(un gruppo di lavoro nato dall’Associazione Amici della Via Francigena Città di Santhià), una sintesi delle caratteristiche dei pellegrini passati presso l’Ostello di Santhià nel 2010. Verranno inoltre  proiettate sequenze di immagini per far conoscere il percorso francigeno locale (tappe a monte e a valle di Santhià); in questo modo Segue

Share

Il Risorgimento al Cinema

Da venerdì 11 a venerdì 25 marzo

Incontri realizzati dall’ITIS di Santhià

La storia dell’Unità d’Italia è stata un susseguirsi di date e battaglie, e se si guarda tra i capolavori più appassionanti della nostra cinematografia ci sono i film sul Risorgimento. Inevitabilmente i grandi registri che hanno voluto riflettere sul carattere e l’identità italiani, si sono volti ad analizzare questo momento storico, che ha segnato la nascita dell’Italia come nazione moderna. Segue

Share

Cosa facciamo

La Compagnia dell'Armanàc si propone come piccolo laboratorio aperto di idee per la valorizzazione della cultura locale, del territorio santhiatese, vercellese, piemontese in genere. Non senza attenzione per gli spunti provenienti da "altre" culture, da "altre" conoscenze, convinti che l'incontro e lo scambio arricchiscono e contribuiscono alla pacificazione. E' così che organizziamo serate con proiezioni di documentari, mostre fotografiche, presentazioni di autori e di opere, eventi musicali, camminate in mezzo al paesaggio con visite a siti e luoghi di interesse antropologico. Realizziamo cortometraggi e in alcuni casi pubblichiamo libri. Crediamo nell'"estetica dell'etica" e per questo ci siamo iscritti a Libera, l'associazione di don Ciotti che si batte contro le mafie.