Mostra fotografica

Il gruppo fotografico dell’Armanac propone una nuova mostra fotografica realizzata da uno dei soci. Dopo Enos Migliorini, che ci ha mostrato le sue foto a febbraio, è la volta di Michele Giubertoni: l’esposizione dei suoi lavori si terrà nell’atrio nella biblioteca civica di Santhià da mercoledì 15 maggio a martedì 28 maggio.

I suoi scatti sono una preziosa testimonianza del nostro territorio, compreso tra le piane della bassa e gli arditi pendii valsesiani. Osservando i suoi scatti si compie un viaggio nel Vercellese, partendo da Santhià si prosegue verso Cavaglià, Roppolo, San Giacomo Vercellese, Rovasenda, Prato Sesia, Rassa, Rima e altri splendidi luoghi. Ma non solo, oltre ai numerosi paesaggi, i visitatori potranno ammirare i buffi ritratti di diversi animali e gli intensi colori  di varie specie di fiori. Ci sarà inoltre il ricordo di una persona molto amata qui a Santhià…

L’iniziativa delle mostre personali dei soci dell’Armanac riprenderà nuovamente in autunno, con l’esposizione dei lavori di un nuovo socio.

Share

I commenti sono chiusi.

Cosa facciamo

La Compagnia dell'Armanàc si propone come piccolo laboratorio aperto di idee per la valorizzazione della cultura locale, del territorio santhiatese, vercellese, piemontese in genere. Non senza attenzione per gli spunti provenienti da "altre" culture, da "altre" conoscenze, convinti che l'incontro e lo scambio arricchiscono e contribuiscono alla pacificazione. E' così che organizziamo serate con proiezioni di documentari, mostre fotografiche, presentazioni di autori e di opere, eventi musicali, camminate in mezzo al paesaggio con visite a siti e luoghi di interesse antropologico. Realizziamo cortometraggi e in alcuni casi pubblichiamo libri. Crediamo nell'"estetica dell'etica" e per questo ci siamo iscritti a Libera, l'associazione di don Ciotti che si batte contro le mafie.