Permette, signorina?

Martedì 1° dicembre, alle ore 21, presso la Biblioteca Civica di Santhià, è in programma un nuovo evento promosso dalla Compagnia dell’Armanac. Protagonista della serata sarà Bruno Casalino, che racconterà la storia delle sale da ballo del Vercellese, dai tempi delle prime balere fino ad arrivare alle discoteche dei giorni nostri. Le storie e gli aneddoti legati a questo mondo sono riportati nel libro “Permette, signorina?”.

Bruno Casalino, poliedrico autore vercellese, compierà un viaggio nella storia della musica suonata in tanti piccoli e grandi locali disseminati qua e là nel Vercellese. E tra questi non dimenticherà di ricordare le sale di ballo di Santhià, come il Garden, il Beverly Hills, e tante tante altre. Intervistato da Enrico De Maria, ci delizierà con una serie di storie aneddoti curiosità legati a questo mondo e alle persone che lo hanno vissuto. Dal lavoro di ricerca compiuto da Casalino, è nato un prezioso volume , “Permette, signorina?”, edito da Effedì Edizioni, corredato di numerose fotografie, che verrà presentato nel corso della serata.

Share

I commenti sono chiusi.

Cosa facciamo

La Compagnia dell'Armanàc si propone come piccolo laboratorio aperto di idee per la valorizzazione della cultura locale, del territorio santhiatese, vercellese, piemontese in genere. Non senza attenzione per gli spunti provenienti da "altre" culture, da "altre" conoscenze, convinti che l'incontro e lo scambio arricchiscono e contribuiscono alla pacificazione. E' così che organizziamo serate con proiezioni di documentari, mostre fotografiche, presentazioni di autori e di opere, eventi musicali, camminate in mezzo al paesaggio con visite a siti e luoghi di interesse antropologico. Realizziamo cortometraggi e in alcuni casi pubblichiamo libri. Crediamo nell'"estetica dell'etica" e per questo ci siamo iscritti a Libera, l'associazione di don Ciotti che si batte contro le mafie.