Mostra fotografica

Il gruppo fotografico dell’Armanac è felice di riprendere a pieno regime la propria attività, e ricomincia con una mostra fotografica esposta nei locali della biblioteca civica di Santhià. A rotazione ognuno dei soci esporrà le proprie fotografie a tema libero.

Il primo socio a mostrare i propri lavori è Enos Migliorini: a partire da mercoledì 27 febbraio, e fino a martedì 19 marzo, le sue splendide foto saranno esposte in biblioteca. Attraverso i suoi scatti, si potrà viaggiare da Carisio, dove lavora, fino al vicino Oriente, meta dei suoi viaggi, attraversando luoghi noti e meno noti. A coronamento della sua esposizione una piccola chicca, una foto che documenta un evento particolare avvenuto dalle nostre parti qualche anno fa.

Ricordiamo inoltre che il gruppo fotografico in biblioteca si riunisce tutti i martedì  in cui non sono previsti eventi. Chi è interessato alla fotografia è invitato a questi incontri.

Share

I commenti sono chiusi.

Cosa facciamo

La Compagnia dell'Armanàc si propone come piccolo laboratorio aperto di idee per la valorizzazione della cultura locale, del territorio santhiatese, vercellese, piemontese in genere. Non senza attenzione per gli spunti provenienti da "altre" culture, da "altre" conoscenze, convinti che l'incontro e lo scambio arricchiscono e contribuiscono alla pacificazione. E' così che organizziamo serate con proiezioni di documentari, mostre fotografiche, presentazioni di autori e di opere, eventi musicali, camminate in mezzo al paesaggio con visite a siti e luoghi di interesse antropologico. Realizziamo cortometraggi e in alcuni casi pubblichiamo libri. Crediamo nell'"estetica dell'etica" e per questo ci siamo iscritti a Libera, l'associazione di don Ciotti che si batte contro le mafie.