A ruota libera

Piste ciclabili e territorio

Martedì 5 marzo, ore 21 – Biblioteca Civica Santhià

Riscoprire il nostro territorio in modo lento attraverso la possibile realizzazione di una rete di piste ciclabili.

Nel corso della serata saranno proiettate immagini di altre realtà europee già in essere attraverso un reportage amatoriale di Gabriella Cortissone. Inoltre si relazionerà sulle concrete possibilità di sviluppare un turismo lento sul nostro territorio con un intervento di Andrea Rolando del Politecnico di Milano sui progetti di mobilità lenta nei territori tra Torino e Milano e una breve sintesi dei progetti di Terre Riflesse a cura di Roberto Portinaro.

Share

I commenti sono chiusi.

Cosa facciamo

La Compagnia dell'Armanàc si propone come piccolo laboratorio aperto di idee per la valorizzazione della cultura locale, del territorio santhiatese, vercellese, piemontese in genere. Non senza attenzione per gli spunti provenienti da "altre" culture, da "altre" conoscenze, convinti che l'incontro e lo scambio arricchiscono e contribuiscono alla pacificazione. E' così che organizziamo serate con proiezioni di documentari, mostre fotografiche, presentazioni di autori e di opere, eventi musicali, camminate in mezzo al paesaggio con visite a siti e luoghi di interesse antropologico. Realizziamo cortometraggi e in alcuni casi pubblichiamo libri. Crediamo nell'"estetica dell'etica" e per questo ci siamo iscritti a Libera, l'associazione di don Ciotti che si batte contro le mafie.