Mostra fotografica

Il gruppo fotografico dell’Armanac propone una nuova mostra fotografica realizzata da uno dei soci. Dopo Enos Migliorini e Michele Giubertoni, che hanno esposto le loro opere la scorsa primavera, è la volta di Michele Giubertoni: l’esposizione dei suoi lavori si terrà nell’atrio nella biblioteca civica di Santhià da martedì 10 dicembre a lunedì 23 dicembre.

Peppino è un fotografo molto legato al territorio, ma questo non gli ha impedito di spingersi al di fuori di esso alla scoperta di posti nuovi. Un aspetto che lo contraddistingue è la particolare attenzione ai colori ed ai dettagli. Nei suoi scatti ricerca la semplicità, evitando la confusione di inquadrature troppo piene, ed ottenendo così immagini eleganti ed equilibrate.

L’iniziativa delle mostre personali dei soci dell’Armanac riprenderà poi nell’anno nuovo, con l’esposizione dei lavori di un nuovo socio.

Share

I commenti sono chiusi.

Cosa facciamo

La Compagnia dell'Armanàc si propone come piccolo laboratorio aperto di idee per la valorizzazione della cultura locale, del territorio santhiatese, vercellese, piemontese in genere. Non senza attenzione per gli spunti provenienti da "altre" culture, da "altre" conoscenze, convinti che l'incontro e lo scambio arricchiscono e contribuiscono alla pacificazione. E' così che organizziamo serate con proiezioni di documentari, mostre fotografiche, presentazioni di autori e di opere, eventi musicali, camminate in mezzo al paesaggio con visite a siti e luoghi di interesse antropologico. Realizziamo cortometraggi e in alcuni casi pubblichiamo libri. Crediamo nell'"estetica dell'etica" e per questo ci siamo iscritti a Libera, l'associazione di don Ciotti che si batte contro le mafie.