La leggenda granata dei fratelli Mosso

Martedì 12 maggio, alle ore 21, è in programma una nuova serata organizzata dalla Compagnia dell’Armanac. Come anticipato dal calendario diffuso all’inizio della primavera, protagonisti della serata saranno i quattro fratelli Mosso, calciatori del Grande Torino, raccontati in modo magistrale da Massimo Ellena.

La storia dei fratelli Mosso merita di essere raccontata, è la storia di 4 fratelli che hanno vestito la casacca gloriosa del Torino Calcio. Ma è anche la storia dei primi anni del calcio, a partire dai primi anni del Novecento fino agli anni Trenta, anni avventurosi e poineristici. Ed è anche la storia per raccontare l’Italia negli anni tormentati all’inizio del Secolo Breve. Da queste vicende Massimo Ellena ha tratto un libro avvincente “Pionieri del Torino”, un piccolo gioiello che non potrà non conquistare gli appassionati sportivi. Ellena ha avuto il grande merito di riscoprire una storia leggendaria, che rischiava di finire nel dimenticatoio, e di farla rivivere sulle pagine del suo romanzo.

Share

I commenti sono chiusi.

Cosa facciamo

La Compagnia dell'Armanàc si propone come piccolo laboratorio aperto di idee per la valorizzazione della cultura locale, del territorio santhiatese, vercellese, piemontese in genere. Non senza attenzione per gli spunti provenienti da "altre" culture, da "altre" conoscenze, convinti che l'incontro e lo scambio arricchiscono e contribuiscono alla pacificazione. E' così che organizziamo serate con proiezioni di documentari, mostre fotografiche, presentazioni di autori e di opere, eventi musicali, camminate in mezzo al paesaggio con visite a siti e luoghi di interesse antropologico. Realizziamo cortometraggi e in alcuni casi pubblichiamo libri. Crediamo nell'"estetica dell'etica" e per questo ci siamo iscritti a Libera, l'associazione di don Ciotti che si batte contro le mafie.