Camminata autunnale

Domenica 11 ottobre è prevista una nuova camminata proposta dalla Compagnia dell’Armanac. Grazie alla collaborazione con l’associazione Via Romea Canavesana si camminerà tra Mazzè e Villareggia alla scoperta dei comuni di Mazzè e Villareggia.

Grazie a questa camminata, l’associazione Via Romea Canavesana illustrerà la millenaria storia del territorio attraversato dalla Dora Baltea tra la collina e la pianura, fin dai tempi in cui si insediarono le varie popolazioni celtiche. Il programma della giornata si svolgerà con le seguenti modalità:

ore 8.30Ritrovo in Piazza della Repubblica di Mazzè (di fronte al Palazzo Comunale). Presentazione e breve descrizione del programma della giornata. Spostamento delle macchine (con i soli autisti) presso il parcheggio di Villareggia e rientro a Mazzè.

ore 9.00 – Camminata alla scoperta del centro storico di Mazzè.

- ore 11.00 – Camminata di trasferimento verso Villareggia con tappe descrittive lungo un percorso di circa 10 km con tratti su sentiero sterrato.

ore 13.00 - Arrivo a Villareggia e sistemazione per il pranzo

ore 14.30 – Camminata alla scoperta del centro storico di Villareggia.

Per partecipare alla camminata è necessario dare la propria adesione entro giovedì 8 ottobre. Per informazioni ed adesioni telefonare a 349-1439759 (Gianpaolo Falletti) oppure mandare un’email a gianpaolo.falletti@tiscali.it o a armanac.info@armanac.it.
La camminata si svolgerà con qualsiasi condizione atmosferica.
Share

I commenti sono chiusi.

Cosa facciamo

La Compagnia dell'Armanàc si propone come piccolo laboratorio aperto di idee per la valorizzazione della cultura locale, del territorio santhiatese, vercellese, piemontese in genere. Non senza attenzione per gli spunti provenienti da "altre" culture, da "altre" conoscenze, convinti che l'incontro e lo scambio arricchiscono e contribuiscono alla pacificazione. E' così che organizziamo serate con proiezioni di documentari, mostre fotografiche, presentazioni di autori e di opere, eventi musicali, camminate in mezzo al paesaggio con visite a siti e luoghi di interesse antropologico. Realizziamo cortometraggi e in alcuni casi pubblichiamo libri. Crediamo nell'"estetica dell'etica" e per questo ci siamo iscritti a Libera, l'associazione di don Ciotti che si batte contro le mafie.